Una immagine vale più di cento parole

La scelta accurata dell' immagine
Fare e non fare

Ho preso come esempio questa immagine che trovate qui a sinistra e nella “Hero Section” sopra per spiegare l’importanza della scelta della giusta immagine, sia come soggetto che come stile (colore, grandezza, forma).

Si tratta di una foto “stock” gratuita, come se ne trovano a migliaia nel Web. Rappresenta una ragazza appoggiata al cofano di un’auto. Questo è il soggetto dell’immagine. Ma tutti voi vi rendete subito conto di alcuni elementi che concorrono a dare significato all’ immagine.

Innanzitutto gli elementi che la compongono: il mare, la vecchia Volkswagen Maggiolino, la valigia old-style, la tavola da surf, il frigorifero portatile della CocaCola, l’abbigliamento della ragazza un po’ “hippie” che ricorda gli anni ’60 e ’70. Tutto ciò concorre a creare l’effetto di una spiaggia californiana degli anni ’60. Questo è il significato. Ogni significato deve avere coerenza con il testo, con l’impaginazione e con il contesto stilistico generale dell’intero sito. Per esempio non avrebbe probabilmente alcun senso mettere questa immagine nel sito web di un dentista, a meno che non si voglia trasmettere qualche messaggio particolare, mentre ha perfettamente senso – ad esempio – nel un sito di un’ agenzia viaggi che organizzi tour per giovani e surfisti in USA. È cioè “coerente”.

Ancor più di una immagine è efficace un contenuto cinematico, cioè un’ immagine in movimento. Il movimento attrae sempre ma non bisogna mai abusare di esso perché fondamentalmente distrae dal messaggio scritto. È allora importante associare al messaggio cinematico un testo molto sintetico, lasciando alle immagini che scorrono il compito di narrare quello che si vuole trasmettere.

Cosa siamo in grado di fare in questo campo?

Nel mio lavoro di web-creator non sono solo. La prima mia collaboratrice è Simonetta, mia moglie, fotografo di professione. Lei sa come riprendere un’ immagine professionale. Io invece mi occupo di riprese video anche con l’ausilio di droni aerei. Qui in Irlanda non ci sono per fortuna le assurde limitazioni italiane e per questo se avete la necessità di riprese in Italia posso indicarvi professionisti specifici di fiducia.